Alcuni libri sono come come le galline: più invecchiano, più fanno buon brodo. E questo vale anche per alcuni dei libri classici consigliati per ragazzi che, quest’anno, compiranno 100, 150 o 200 anni. E che, nonostante l’età, continuano a dipingere con sapienza anche il mondo di oggi. Sono libri che permettono ai ragazzi d’identificarsi nei loro protagonisti, e ai più piccoli di restare senza fiato davanti alle loro avventure.

Stiamo parlando di:

  • Emma di Jane Austen;
  • Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll;
  • Dalla Terra alla Luna di Jules Verne;
  • La metamorfosi di Franz Kafka.

I libri classici consigliati per ragazzi con 100 anni o più

Il più giovane della lista è La metamorfosi di Franz Kafka, uscito “solo” nel 1915. A Emma, invece, dovrete augurare ben 200 anni, mentre per Alice nel Paese delle Meraviglie e Dalla Terra alla Luna dovrete preparare una torta con 150 candeline.

Questi libri hanno creato personaggi e storie indimenticabili: prendete, ad esempio, quelli di Carroll e Verne.

  1. Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie

Alice viene catapultata in un mondo completamente diverso dal suo, e deve imparare a viverci. Ma non impara solo a gestire l’imprevisto e a conoscere il diverso: deve anche aguzzare l’ingegno per capire i giochi linguistici e i trucchi psicologici dei personaggi che incontra.

Cosa s’impara? A guardare oltre alle apparenze, a lasciarsi stupire e a non rinunciare al gioco.

  1. Dalla Terra alla Luna (e ritorno)

Jules Verne c’aveva visto giusto, quando ha scritto questo romanzo. Perché i suoi eroi arrivano sulla Luna a bordo di un gigantesco proiettile. Vi ricorda qualcosa?

Ma perché Verne sceglie il proiettile, creato da scienza e tecnologia, e non i cavalli di fuoco di Ariosto, ad esempio? Perché il suo romanzo è figlio di un’epoca di entusiasmo per i progressi della scienza che, oggi come ieri, non smettono di affascinare.

Dall’antico al moderno: come i libri classici influenzano la narrativa contemporanea

Questi romanzi e racconti hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia della letteratura, e continuano ad influenzarla.

Ecco un paio di esempi, presi dal nostro catalogo:

  • Alice, in un attimo, finisce nel Paese delle Meraviglie: La versione del cuore mostra ai ragazzi di oggi come anche il loro mondo si può trasformare in una realtà ai limiti dell’assurdo;
  • i più piccoli, invece, vengono trasportati nel mondo dell’incredibile dalle avventure di Vic e Vento che, come i personaggi di Verne, dovranno affrontare pericoli e problemi usando il proprio ingegno.

Insomma, questi classici saranno pure vecchi. Ma non hanno perso il loro fascino.