Qual è l’eredità che un genitore vorrebbe lasciare ai propri figli? Non solo quella materiale: un genitore vorrebbe sapersi capace di trasmettere valori, sogni e la libertà che questi comportano. Insomma, vorrebbe indicare il cammino migliore da percorrere nel mondo, con tutto il coraggio possibile.

Ecco in sintesi il contenuto della poesia dello scrittore britannico Rudyard Kipling, “If”, che Einaudi Ragazzi propone oggi nella traduzione di Tiziano Scarpa e con illustrazioni di Alessandro Sanna.

Tre “poeti”, ognuno nel proprio ambito, che hanno ispirato e dato vita ad un prezioso album fatto di colori caldi e impetuosi e di parole che racchiudono un meraviglioso inno alla vita.

Kipling: il poeta del coraggio, nella giungla e nella vita

Rudyard Kipling è un famoso scrittore e poeta britannico. Suoi sono alcuni titoli che hanno fatto la storia della letteratura mondiale come il “Libro della Giungla”, “Capitani Coraggiosi” e la poesia “Se”, scritta nel 1895, che dedicò al figlio: una guida su come diventare “Uomo”.

Venezia è un pesce, Tiziano Scarpa la dipinge con le parole

Nato a Venezia il 16 maggio del 1963, Scarpa è un romanziere, drammaturgo e poeta vincitore del Premio Strega con il suo romanzo “Stabat Mater” e del Premio Super Mondello del 2009. I suoi libri sono tradotti in numerose lingue ed è lui stesso traduttore ma anche collaboratore della rivista on line “Il primo amore”, di cui è uno dei fondatori, e lettore scenico delle opere sue e altrui, a teatro e non solo.

Alessandro Sanna, una matita per mille emozioni

Infine, Alessandro Sanna, nato a Mantova nel 1975, professore di Illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna, è stato un lettore e disegnatore appassionato sin da bambino. Ha collaborato con diverse riviste e ha illustrato libri per bambini e per adulti tradotti in tutto il mondo. La sua produzione è copiosissima ma possiamo ricordare “Hai mai visto Mondrian?” con il quale ha vinto il Premio Andersen, oltre a numerosi bellissimi album per il nostro gruppo editoriale.

Tre grandi artisti per un’opera unica

Nato quasi per caso, l’incontro tra le anime artistiche di questi poeti ha generato un volume che fin dal primo sguardo si rivela un ‘album gioiello’, intitolato SE.

La dolcezza e la forza della poesia di Kipling, riproposte dalla versione di Scarpa, trovano la perfetta traduzione nei colori caldi come un tramonto di Sanna.

Un’opera di grande eleganza e intensità, da regalare a figli o nipoti quale augurio di riuscire a trovare la propria strada, senza dover cedere ai compromessi del potere.

Un album che potrebbe essere, perché no, il vostro miglior regalo di Natale quest’anno.

Se ancora non ne siete convinti, sfogliatene qui qualche pagina.